Sentimenti ai tempi del Covid-19

Ciao lettori, oggi non tratterò argomenti sulla moda o curiosità, piuttosto sarà un articolo che vale come grido di sfogo, frustrazione e delusione. Siamo tutti d’accordo che questo 2020 è un anno da cancellare, e quando abbiamo brindato il 1 Gennaio, nessuno di noi si poteva immaginare che dopo due mesi ci sarebbe stata una pandemia mondiale. Abbiamo vissuto per mesi chiusi dentro casa, impauriti da un virus che ha decimato la popolazione di tutto il mondo, che ha decimato l’economia mondiale e che ha decimato i nostri sentimenti e le nostre emozioni. È stato progettato? È capitato? Probabilmente non lo sapremo mai, ma una cosa è certa, ha rovinato le nostre vite.

Uno dei sentimenti che più mi affligge, è che sento di perdere tempo. Ho 24 anni, sono nel pieno della mia vita, e al momento sono impossibilitata di fare qualsiasi cosa che possa riempire il mio bagaglio. Quanto mi manca viaggiare? Non lo so descrivere. Quanto mi manca abbracciare la mia famiglia e i miei amici? Non trovo le parole. Quanto mi manca andare a cena fuori senza ansia per il virus e il coprifuoco? Mi scoppia il cuore. In questo momento, io e tutti voi, siamo incastrati e schiacciati. Perché scommetto che non sono l’unica che sente di stare a perdere tempo. E a noi questo tempo chi ce lo rida indietro?

Tutti noi abbiamo perso qualcosa in questo anno, una persona cara, il lavoro, la casa, i risparmi, la libertà. E io vi parlo da giovane donna, che ha una voglia matta di vivere, di vedere i propri sogni realizzarsi e di sentirsi libera. E come me, ci sono altri miliardi di ragazzi, a cui manca andare in classe e avere un vicino di banco, a cui manca parlare senza mascherina con i propri amici, a cui manca un abbraccio. Ho visto mia sorella compiere 18 anni lontana da una parte della sua famiglia e chiusa in casa, ho visto mia cugina laurearsi tramite un computer e ho visto mio padre chiudere la sua attività, e reinventarsi di nuovo. Come noi, chissà quante altre persone. Futuri padri che hanno perso ecografie, che hanno perso la nascita del proprio figlio. Coppie che hanno visto il giorno del loro matrimonio annullarsi. Famiglie che non hanno potuto dare l’ultimo saluto ad un loro caro. Commercianti che hanno chiuso la serranda. E tutto questo, chi ce lo ridarà indietro? Non basterebbe cancellare dal calendario questo 2020, perché quello che stiamo vivendo ci segnerà a vita.

Chissà quanto tempo ci servirà per uscire senza ansia, per rivivere un abbraccio a pieno, per avvicinarsi ad una persona senza paura di svegliarsi il giorno dopo positivi. Questo virus è una guerra senza armi. Ci ha reso tutti vulnerabili, frustrati e infelici, perché impotenti di fare qualsiasi cosa. Sto sognando il momento in cui potrò riprendere un aereo e vedere una città nuova, aiutare, dopo questa ondata, tutti quei commercianti che hanno visto i loro incassi quasi a zero, far girare di nuovo l’economia che adesso è in stallo. Sogno di poter riabbracciare tutta la mia famiglia, di potergli far vedere finalmente la nostra casa.

Sto immaginando il momento in cui finalmente potrò rivedere i volti delle persone, i loro sorrisi, il calore umano. Di sentire chiaramente le voci, adesso chiuse tra strati di tessuti per ripararsi. Sono impaziente di rivedere le città piene di turisti, che fanno foto e profumano di libertà.

Libertà, che bella parola. Forse adesso è l’unica cosa che ci da la forza di andare avanti, pensare che appena finirà questo incubo chiamato Coronavirus, saremo LIBERI.

Grazie per aver condiviso con me questo grido di voglia di libertà, perché alla fine è quello che tutti noi stiamo aspettando. Sono curiosa di sapere quale sarà la prima cosa che farete quando tutto questo sarà finito! Scrivetemelo nei commenti❤️

Siamo più forti di quello che immaginiamo, e questo ne è la prova.

17 commenti su “Sentimenti ai tempi del Covid-19

  1. Thanks , I’ve just been searching for information about this topic for ages and yours is the best I have discovered till now. But, what about the bottom line? Are you sure about the source?

  2. I used to be very happy to find this net-site.I wanted to thanks on your time for this excellent read!! I positively having fun with every little bit of it and I’ve you bookmarked to take a look at new stuff you blog post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto